Allarme criminalità e poliziotti col contagocce, Uil: “Ora ci ascoltino”

Uil porta all'attenzione di tutti il concreto pericolo di una sicurezza protesa al collasso

polizia-stradale

LECCE- “Nel solo 2013 in provincia di Lecce, a fronte di 81 poliziotti che hanno raggiunto la pensione, sono stati assegnati solo otto operatori. Ora ci ascoltino”. L’appello, ancora più attuale ora dopo l’allarme criminalità anche a Lecce, arriva dal sindacato Uil di polizia, che già lo scorso 5 ottobre ha tenuto a Gallipoli una manifestazione per portare “all’attenzione di tutti il concreto pericolo di una sicurezza protesa al collasso”.

“La decisione del Prefetto di formalizzare una richiesta al Ministero dell’Interno per l’invio di rinforzi in tutti i reparti operativi- dicono dal sindacato- non possiamo che considerarla che un accoglimento delle nostre richieste. Invieremo al Prefetto Perrotta una richiesta di potere essere ricevuti in occasione della visita del viceministro dell’Interno Filippo Bubbico e del Presidente della Regione Nichi Vendola.”