Ultrà violenti, per tutti il giudizio immediato

Ottica Salomi

LECCE- Gli ultrà che avrebbero partecipato alle violenze dopo la partita Lecce Carpi che è costata alla squadra giallorossa la mancata promozione in B, vanno a processo. Il giudizio immediato è stato fissato dal giudice Giovanni Gallo su richiesta del sostituto procuratore Massimiliano Carducci.
Le accuse contestate a vario titolo nei loro confronti sono quelle di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e agli steward, danneggiamento e invasione di terreno di gioco.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*