Tentò estorsione a imprenditore, 21enne in manette

Ordinanza di carcerazione nei confronti di BELSORRISO Arcangelo, pregiudicato grottagliese di 21 anni: è considerato responsabile di estorsione in concorso, ai danni di un imprenditore locale.

arresto

GROTTAGLIE- Nel pomeriggio di ieri gli Agenti della Commissariato di Grottaglie hanno eseguito un’ ordinanza di carcerazione nei confronti di BELSORRISO Arcangelo, pregiudicato grottagliese di 21 anni, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 4 , mesi 11 e giorni 27.
Il ragazzo è stato considerato responsabile di estorsione in concorso, ai danni di un imprenditore locale. Gli Agenti nel giugno del 2010, sorpresero sul fatto il BELSORRISO ed un suo complice, mentre in aperta campagna, prelevavano una busta contenente del denaro, lasciata dal titolare di un B&B a cui erano state fatte pressanti richieste estorsive.

Come accertato dagli investigatori, il giovane pregiudicato, nelle settimane precedenti aveva compiuto una serie di telefonate estorsive, minacciando l’imprenditore di morte se non avesse corrisposto la somma di 500 euro. L’opera estorsiva , ebbe il suo epilogo con un attentato dinamitardo all’interno della struttura ricettiva presa di mira , che pur provocando solo lievi danni materiali, gettò in una situazione di terrore sia il malcapitato imprenditore che la sua clientela.

Nella giornata di ieri , pertanto, i poliziotti sono riusciti a rintracciare il BELSORRISO presso la sua abitazione e trarlo in arresto.