Spaccio davanti alla discoteca, due arresti

Spacciavano nei pressi di una discoteca, arrestati due giovani: un 21enne di Laterza e un 24enne di Brindisi

arresto

CASTELLANETA- Nel fine settimana è stato effettuato da militari della Compagnia di Castellaneta un servizio a largo raggio finalizzato a prevenire e reprimere l’uso e l’abuso di sostanze stupefacenti. I mirati servizi di controllo del territorio sono stati estesi in particolare nei luoghi di ritrovo di giovani piazze, bar e discoteche.
I militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Castellaneta hanno sorpreso numerosi assuntori di droga e anche spacciatori. Proprio in C.da Principessa, nella zona antistante l’ingesso di un locale da ballo, sono stati bloccati due giovani, un 21enne di Laterza e un 24enne di Brindisi che in diverse circostanze erano intenti a cedere stupefacente.

Il primo è stato sorpreso con in tasca 25 involucri di MD, 11 di cocaina, 28 di katamina e la somma di euro 550 in banconote di piccolo taglio. Il ragazzo alla vista dei militari ha cercato di vanificare il controllo, procurando al militare che che stava iniziando le procedura di controllo un lieve trauma discorsivo del polso dx.

Il secondo invece è stato trovato con 5 involucri di cocaina nascosti nel giubbino. Anche lui aveva con sé banconote di piccolo taglio per complessive euro 400,00.

Questi ultimi due sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Nel corso del medesimo servizio sono stati identificati e controllati ben 10 soggetti, tutti segnalati alle varie prefetture di Brindisi,Bari e Taranto quali assuntori di droga.

I due arrestati sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto a disposizione dell’A.G. informata di tutto. Sono stati impiegati dieci militari e ulteriori 4 pattuglie che hanno controllato il territorio di Castellaneta e Marina di Ginosa.