Incidente parà, grave giovane caporale di Mesagne

Tragico incidente sull'Aurelia tra Pisa e Livorno. Morti due parà, gravemente ferita una giovane caporale brindisina . Ha 21anni ed è di Mesagne

Roberta De Nuccio

LIVORNO- C’è anche un militare di Mesagne tra i feriti del terribile incidente avvenuto ieri mattina sulla via Aurelia, fra Pisa e Livorno.

Erano passate da poco le 10 quando è avvenuto lo scontro tra un furgone Fiat Ducato militare e un camion. Nel violento impatto hanno perso la vita due parà: sono i caporali Fabio Grendene, 20 anni, di Milano, e Giuseppe Luca, 21 anni, di Barletta. Altri 5 militari sono rimasti feriti  e attualmente si trovano ricoverati presso l’ospedale Cisanello di Pisa.

In gravi condizioni la  mesagnese Roberta De Nuccio, 21 anni, caporale in servizio presso il Capar (Centro addestramento paracadutisti) di Pisa. Gli altri militari feriti sono: il primo caporal maggiore Daniele Rotondi, 27 anni, di Velletri, e i caporali Maria Iacovelli, 21enne di Foggia, Luca Leone, 22enne di Napoli, e Filippo Monteserrato, 21enne di Gela. Tutti  viaggiavano nel Ducato.

Illeso il 42enne Daniele Ambrosini, di Massa, conducente del tir scontratosi con il mezzo militare.

Appena saputo dell’incidente, i genitori del caporale De Nuccio, titolari di un negozio di articoli sportivi in via Manfredi Svevo, nel centro di Mesagne, i sono messi in viaggio per raggiungere Pisa.