Colpi di pistola contro l’abitazione di un detenuto

Colpi di pistola contro un'abitazione di rione Commenda,ieri sera a Brindisi. Due uomini sparano contro le finestre di casa di un 26enne detenuto in carcere per spaccio di droga.

spari

BRINDISI- Spari nella notte, a Brindisi, contro la finestra di un’abitazione di proprietà da un 26enne del posto già noto alle forze dell’ordine e attualmente detenuto presso il carcere di Brindisi per spaccio. I fatti, intorno alle 22, nel rione Commenda, in via Settimio Severo. La casa, disabitata e quindi vuota al momento degli spari, è stata raggiunta da due colpi di pistola che hanno mandato in frantumi i vetri. Sul posto, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile del comando provinciale, allertati da alcuni vicini. Secondo quanto appreso dalle testimonianze, a sparare sarebbero stati due uomini.

Il proprietario dell’abitazione, Stafano Iacolare, finì in manette lo scorso 11 settembre quando, insieme ad un amico, fu acciuffato dagli agenti della squadra mobile di Brindisi dopo un breve inseguimento. Nell’occasione, furono recuperati anche 110 grammi di marijuana.