Trovato cucciolo crivellato da pallini: soccorso e salvato

La Polizia di Melendugno e i volontari territoriali del sostentamento animali, hanno soccorso un meticcio crivellato da pallini. Grazie alle cure del dr. Cannoletta ora è salvo

cane

MELENDUGNO- A pochi giorni dalla triste fine di un cucciolo ucciso a colpi di fucile, a  Torre Specchia, marina di Melendugno, nelle scorse ore si è verificato l’ennesimo episodio di violenza ai danni di un piccolo meticcio.

Come spiega il Comandante della Polizia Municipale di Melendugno, Antonio Nahi, sulla pagina  Facebook “Il Comandante risponde”, il cucciolo è stato “trovato crivellato da pallini alla zampa posteriore sinistra (come si vede dalla foto, ndr), la Polizia Locale e i volontari territoriali del sostentamento animali, lo hanno soccorso e portato dal dr. Adriano Cannoletta. Il meticcio è stato operato, ma purtroppo ha perduto la zampa”. Tuttavia ora è salvo..e quello è l’importante.

“Vedremo col tempo come aiutarlo e se è possibile riammetterlo nel territorio. Il nostro accorato appello, naturalmente, è quello di sperare in un affidamento serio e se qualcuno ha visto… Che parli!”, conclude Nahi.