Imbracature al Ciolo, parte la petizione per dire No

E' online una petizione contro le imbracature al Ciolo rivolta a Ministro dell'Ambiente, Regione Puglia, Comune di Gagliano del Capo e Parco Otranto S.M. di Leuca.

ciolo

GAGLIANO DEL CAPO- Contro le imbracature al Ciolo parte una petizione pubblica ufficiale ( http://www.liberacittadinanza.it/petizioni/petizione-pubblica-201csos-canale-del-ciolo), rivolta a Ministro dell’Ambiente, Regione Puglia, Comune di Gagliano del Capo e Parco Otranto S.M. di Leuca. “Premesso- scrivono i proponenti– che sono ben due i progetti di “messa in sicurezza” che potrebbero trasformare uno dei luoghi più belli del Salento facendogli perdere la sua immensa bellezza,   accertato che non esiste alcun documento scientifico a supporto di tali progetti, visto che  è quindi in discussione la vera utilità, la scientificità di tali interventi su un luogo unico, vista la precedente tragica vicenda del costone di Porto Miggiano nel cuore del Parco Naturale Regionale “Costa Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase”,oggi sotto sequestro, CHIEDIAMO di sospendere qualsiasi iniziativa e finanziamento al fine di verificare la reale necessità dell’intervento e di valutare con più accuratezza l’assegnazione di soldi pubblici che in un momento economico come questo devono essere assegnati con grande oculatezza”.