Trenta chili di droga da Napoli per 500mila euro: 37enne in manette

I Carabinieri di Taranto hanno tratto in arresto un napoletano incensurato. L'uomo è stato trovato in possesso di 30 chili di droga che avrebbero fruttato circa 500mila euro

SONY DSC

MASSAFRA- Nella mattinata odierna, un squadra del Nucleo, ha attuato un servizio di osservazione e pedinamento nel corso del quale, all’altezza del casello autostradale di Massafra, ha proceduto al controllo di un’autovettura Citroen Saxò di proprietà e condotta da DI GREZIA Leopoldo, 37enne incensurato napoletano. Durante gli accertamenti i militari, insospettiti dall’atteggiamento assunto dal predetto, hanno deciso di effettuare una perquisizione veicolare, che solo grazie all’acume investigativo degli operanti, permetteva di rinvenire, ben occultati,di grezia leopoldo fronte banda all’interno di un vano realizzato artigianalmente dietro il paraurti posteriore dell’autovettura, kg.4 di cocaina, kg 25 di hashish e kg.1,100 di marijuana del valore commerciale al dettaglio di circa 500.000,00 Euro.

Lo stupefacente sottoposto a sequestro sarà analizzato dal Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri, mentre l’uomo, arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione del Sostituto Procuratore di turno, D.ssa F. DI TURSI.

L’attività d’indagine, che ha portato al sequestro odierno, costituisce l’ennesima conferma, che il canale di approvvigionamento di sostanze stupefacenti, dirette al capoluogo jonico, si sviluppa sulla direttrice Napoli-Taranto, e che purtroppo, le associazioni criminali, ricorrono sempre più frequentemente all’impiego di soggetti incensurati, di ogni stato sociale, in grado di destare meno sospetti all’attività di controllo della Polizia Giudiziaria.