Alienazione provincia, c’è il nuovo bando

La Provincia ha emesso un nuovo avviso d'asta per l'alienazione di altri immobili di sua proprietà, come Questura, Badessa e altri lotti dell'ex Convento dei Cassinesi. Interessante la proposta del Ministero dell'Interno per l'acquisto della caserma dei vigili del fuoco.

Gabellone

LECCE- La premessa fatta dal Presidente Gabellone è chiara: avremmo voluto vendere i beni della Provincia per fare nuovi investimenti, invece siamo costretti ad alienarli per ripianare un debito complessivo che sfiora il 150 milioni di euro.
La crisi non risparmia nemmeno le Amministrazioni, come quella provinciale, costretta a cedere immobili storici, come già avvenuto per alcuni lotti dell’ex Convento dei Cassinesi, fruttato alle casse dell’Ente una somma pari a 600mila euro.

Adesso c’è un nuovo avviso d’asta, la cui scadenza è fissata per il 18 novembre prossimo, e che riguarda il complesso della Badessa, sulla Lecce-Squinzano, altri lotti del Convento dei Cassinesi e la Questura.

Un discorso a parte merita la caserma dei vigili del fuoco, per la quale c’è già un accordo, o meglio, una proposta d’acquisto, avanzata dal Ministero dell’Interno, per un milione e mezzo di euro. L’unica condizione è che il pagamento avvenga entro il 30 novembre, altrimenti la Caserma resterà alla Provincia.