Tenta di estorcere denaro a un imprenditore, arrestato funzionario comunale di Taurisano

Arresti domiciliari per un 55enne di Taurisano, tecnico comunale . L'accusa è di concussione. Avrebbe tentato di estorcere mille euro al titolare di un'azienda che aveva svolto dei lavori per conto del Comune

concussione

TAURISANO- Il reato è quello di concussione. Per questo è finito ai domiciliari Lucio Orlando, 55 anni, tecnico comunale di Taurisano. Ad arrestarlo sono stati gli agenti del locale commissariato agli ordini del dottore Salvatore Federico dopo la denuncia presentata dalla vittima.

All’uomo,  titolare di una ditta di servizi, Orlando avrebbe chiesto il versamento di mille euro per dei lavorilucio ORLANDO eseguiti per conto del Comune. Una volta scontata la fattura, l’imprenditore sarebbe infatti stato sollecitato a consegnare la somma e gli sarebbe stata paventata la possibilità di altre commesse in cambio di una percentuale.

L’ incontro tra i due per la consegna del denaro  è stato monitorato dagli agenti. La vittima si è presentata all’appuntamento portando 950 euro in banconote precedentemente fotocopiate  che poi sono state facilmente riconoscibili.

Il funzionario comunale  è stato quindi colto in flagranza di reato  con addosso le banconote, prova inequivocabile dello scambio.