Aeranti-Corallo: “Nella legge di stabilità necessarie norme per favorire il mercato pubblicitario”

Aeranti-Corallo chiede che nella legge di stabilità 2014 vengano previste norme per la ripresa del mercato pubblicitario.

Aeranti-Corallo

LECCE- Aeranti-Corallo chiede, che nella legge di stabilità 2014, a breve all’esame del Parlamento, vengano previste norme per la ripresa del mercato pubblicitario, come sgravi di imposta per le aziende che acquistano spazi pubblicitari sulle imprese televisive e radiofoniche locali.

Al riguardo, l’Avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO ha dichiarato: “Nelle prossime settimane, il Governo dovrà approvare la Legge di stabilità, che, a quanto si apprende, conterrà norme improntate a dare stimolo alla ripresa economica. In tale direzione, AERANTI-CORALLO propone che vengano previsti anche sgravi di imposta per le aziende che acquistano spazi pubblicitari sulle emittenti televisive e radiofoniche locali; ciò consentirebbe – ha proseguito Rossignoli – un circuito virtuoso, prodromico all’incremento dei consumi.”

“Infatti – ha evidenziato Rossignoli – la pubblicità attraverso le emittenti radiofoniche e televisive locali rappresenta uno dei principali mezzi per la conoscenza dei prodotti e dei servizi delle piccole e delle medie imprese, sicché un sostegno statale a tale tipologia di investimento pubblicitario non è solo un sostegno alle imprese radiotelevisive, ma costituisce anche un elemento propulsivo per la ripresa dei consumi, tanto auspicata ad ogni livello.”