Scoperta evasione per 1 milione e 300mila euro, nei guai l’amministratore di un’azienda

Le fiamme gialle di Taranto hanno scoperto che un'azienda di Leporano ha evaso oltre 1 milione e 300 mila euro. Denunciato l'amministratore

fiNANZA

LEPORANO- Militari del Gruppo di Taranto hanno eseguito una verifica fiscale nei confronti di un’azienda operante nel settore dei lavori di meccanica generale con sede a Leporano, riscontrando gravi violazioni alla normativa tributaria.

L’attività investigativa dei finanzieri ha consentito di constatare che l’impresa, pur presentando regolarmente le prescritte dichiarazioni annuali, ometteva poi di versare le relative imposte, quantificate in oltre 1 milione e 300 mila euro.

In particolare, sono stati accertati mancati versamenti di I.V.A. per circa 875 mila euro, di I.R.A.P. per 160 mila euro e di ritenute alla fonte operate nei confronti dei lavoratori dipendenti per 263 mila euro.

Il titolare dell’azienda è stato denunciato all’Autorita’ Giudiziaria per i reati di “omesso versamento di ritenute certificate” e “omesso versamento di IVA” (artt. 10-bis e 10-ter del D.Lgs. 74/2000).