Lecce-Barletta, il derb…ino

LECCE- Lecce-Barletta è un derbino. Una partita che che non fa vivere l’attesa del derby tra Lecce e Bari. E’ un confronto, però, che in questo momento è di un’importanza fondamentale per le due formazioni, soprattutto per il Lecce relegato all’ultimo posto in classifica e che dopo cinque giornate ha visto sgonfiarsi tutte le aspettative estive.

Dopo aver vinto il derby con il Foggia in Coppa Italia e aver ritrovato la vittoria, i giallorossi contano di poter conquistare il primo successo anche in campionato. Un digiuno che sta diventando cronico. Per l’occasione il tecnico giallorosso inserisce nella propria lista dei convocati anche Fabrizio Miccoli e Mariano Bogliacino, ma per quest’ultimo l’allenatore giallorosso lascia trasparire qualche dubbio. Non ce n’è alcuno invece per il modulo che vestirà la sua squadra. Il Lecce si opporrà al Barletta con il 4-4-2.

In campo, dunque, dovrebbero scendere Perucchini in porta; Sales, Martinez, Diniz e Lopez in difesa; Ferreira Pinto, Salvi, Amodio e Bellazzini a centrocampo; Miccoli e Beretta in attacco.

Rispetto a Perugia, quindi, la novità dovrebbe essere rappresentata solo da Miccoli nell’undici di partenza. Tra i convocati figura anche Papini.

Di fronte, al Via del mare (dopo quattro turni di squalifica riaprono i cancelli della curva Nord), il peggior attacco, quello del Barletta con zero gol all’attivo e la peggior difesa del girone, quella leccese con 12 reti subite (come la Nocerina).

Arbitrerà l’incontro Sacchi di Macerata. Fischio d’inizio alle 15

 

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*