Il presidio “fuori dal Comune” diventa itinerante

Cittadini, lavoratori e associazioni unite da mesi con il presidio "fuori dal comune". Il gruppo smonta le tende: "Non è un'arresa ma diventiamo itineranti per toccare anche la procincia"

taranto-comune

TARANTO- Il presidio fuori dal Comune si sposta e raggiunge i confini di Taranto per raccogliere le problematiche di tanti altri cittadini che vivono gli stessi disagi come quelli di coloro che sono rimasti fino ad oggi, giorno e notte, sotto la dimora istituzionale del sindaco Ezio Stefano.

Quindi il gruppo, in crescita di associazioni unite dalla stessa vocazione, Salvare Taranto, smonta le tende per allargarsi e non per chiudere.