Nardò, società a pezzi

Dopo le dimissioni di alcuni dirigenti del Nardò calcio la situazione si fa sempre più critica. La squadra potrebbe non presentarsi sul campo della Turris.

Nardò calcio - logo

NARDO’- A Nardò è di nuovo notte fonda. La squadra granata non dovrebbe presentarsi sul campo della Turris per la sesta giornata del girone di andata del campionato di serie D. Non ci sono le condizioni né le prospettive per andare avanti tanto che anche l’organigramma societario si è ormai sgretolato.

Tra gli altri si sono dimessi il segretario generale Fernando Venneri e il direttore sportivo Toni Martano. La partita di domenica scorsa sul campo del Bisceglie dove la squadra granata si era presentata imbottita di juniores aveva fatto pensare ad una lenta ripresa, ma invece così non è stato. 

Per il Nardò si prospetta dunque la terza rinuncia stagionale. Il regolamento prevede che dopo la quarta assenza “volontaria”, la squadra sia radiata. Tuttavia nelle prossime si dovrebbe conoscere la volontà della società o di chi la rappresenta.