Rissa violenta, usano bastoni e bottiglie di vetro: 5 arresti

Rissa violenta nella notte a Ginosa. Aggressione tra 5 cittadini del Bangladesh con bastoni e bottiglie di vetro. Tutti arrestati

arresto

GINOSA– Se le sono date di santa ragione, la scorsa notte, 5 cittadini del Bangladesh, tutti ambulanti provvisti di regolare permesso di soggiorno, ed incensurati, finiti in manette dopo l’intervento dei carabinieri di Marina di Ginosa. I 5 uomini sono accusati di rissa aggravata .

Alle ore 21.30 circa, numerosi marinesi hanno segnalato al 112 una violente lite in corso bella borgata di Ginosa Marina. I carabinieri, giunti immediatamente sul posto, hanno sorpreso 5 cittadini del Bangladesh mentre si picchiavano con pugni e calci. Alcuni dei partecipanti alla rissa sono stati trovati armati di bastoni e bottiglie di vetro ed hanno accennato una breve fuga alla vista dei militari.

Una volta sedata la lite, è stato fatto subito intervenire personale del 118 in quanto uno dei sei aveva riportato lesioni. Lo stesso, a causa del trauma commotivo riportato e delle varie ferite lacero contuse, è stato trasportato presso l’ospedale SS. Annunziata di Taranto per i dovuti accertamenti. La successiva ispezione dei luoghi ha consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro i bastoni e le bottiglie in vetro utilizzate nella lite.

Le cause della lite sarebbero riconducibili a futili motivi e a contrasti legati alle loro attività di ambulanti. I cinque soggetti, di età compresa fra i 23 e 33 anni, sono stati quindi tratti in stato di arresto per rissa aggravata e tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Taranto.