Zoosafari nel mirino di una società cinese, ma la vendita salta

La crisi investe anche lo zoosafari di Fasano e proprio per questo motivo c'erano trattative in corso per la cessione con una società cinese, ma alla fine la vendita è saltata

zoosafari

FASANO- La crisi c’è e si sente anche presso lo Zoosafari di Fasano. Il grande parco divertimenti e il parco zoologico con  numerose specie protette, versano infatti  in difficoltà economiche e proprio per questo motivo ci sarebbero trattative in corso per la cessione.

Negli ultimi giorni,  lo Zoosafari sembrava che fosse nel mirino di una società cinese. Il primo incontro con Kathy Hung Fu, international project executive della multinazionale National Investment Company si è tenuto proprio ieri. 

Stando a quanto pervenuto, questo “meeting” non ha prodotto nulla di positivo: la  dirigenza della struttura pugliese ha fatto sapere che la società cinese non è più interessata all’acquisto.