Gli punta la pistola alla testa e lo rapina: via con 7mila euro

Rapinato responsabile di un supermercato di Torricella. Un malvivente lo ha bloccato all'uscita e dopo avergli puntata la pistola alla testa gli ha ordinato di aprire la cassetta di sicurezza dove era presente l'incasso.

rapinatore

TARANTO- Il responsabile di un supermercato di Torricella (Taranto) e’ stato rapinato e sequestrato da un malfattore con il volto coperto che lo ha bloccato all’ uscita del centro commerciale costringendolo con la minaccia della pistola a riaprire la saracinesca chiusa poco prima. Il rapinatore ha poi intimato alla vittima di aprire la cassetta di sicurezza e si e’ impossessato dell’ incasso della giornata, circa 7mila euro. Il malfattore ha poi costretto il titolare del supermercato ad accompagnarlo in auto nella frazione di Monacizzo, dove c’ era un complice ad attenderlo. In quel momento e’ finita l’ odissea del commerciante che, ancora sotto choc, ha chiamato i carabinieri.

L’ uomo e’ stato poi condotto all’ ospedale ‘ Giannuzzi’ di Manduria, dove gli e’ stata medicata una lieve ferita alla tempia causata dalla pressione della canna della pistola del rapinatore.