Controlli weekend, raffica di denunce e ritirate sette patenti

Controlli a tappetto da parte dei Carabineiri di Maglie: oltre 30 uomini hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alle repressione dei reati in genere, con particolare riferimento ai reati predatori, all’abuso di sostanze alcooliche ed al traffico di sostanze stupefacenti.

Carabinieri

LECCE- Nel corso del fine settimana i carabinieri della Compagnia di Maglie, impiegando complessivamente oltre 30 uomini, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alle repressione dei reati in genere, con particolare riferimento ai reati predatori, all’abuso di sostanze alcooliche ed al traffico di sostanze stupefacenti.

I servizi svolti, nei centri abitati e nelle principali arterie stradali hanno fornito i seguenti risultati operativi:

–          A.M. 26enne di Palmariggi, censurato, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lecce per furto aggravato di una motozappa ai danni di un coltivatore locale; le indagini hanno poi permesso di individuare S.G., 54enne di Cutrofiano, trovato possesso del predetto mezzo agricolo, e, pertanto, quest’ultimo è stato deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione. La motozappa è stata quindi recuperata e restituita all’avente diritto.

–          C.T., 18enne di Maglie è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, poiché trovato in possesso, alla guida della propria autovettura, con un coltello della lunghezza complessiva di 25 cm;

–          Un senegalese di 24 anni ,A.D., residente a Lecce, è stato denunciato per falsità materiale commessa da privato, poiché trovato alla guida della sua Opel Astra con un tagliando assicurativo palesemente contraffatto, e quindi privo della relativa copertura assicurativa;

–          Sono state poi denunciate 4 persone e ritirate complessive 7 patenti per guida in stato di ebbrezza, con tassi alcolemici da 0,8 a 2,1 g/l;

 Infine sono state segnalate alle competenti autorità prefettizie 23 persone, tutti giovanissimi, dai 17 ai 29 anni, quali assuntori di sostanze stupefacenti, sequestrando complessivamente circa 1 gr di cocaina, 13 gr di hashish, 7 gr di marijuana, 0,5 gr di m.d.m.a., 2 compresse di suboxone e 1 spinello.