Confindustria per il turismo, “Destagionalizzazione e green economy”

Firmato il protocollo di intesa tra Confindustria Taranto e l'Associazione Tarantoturismo. Il presidente Cesareo: "Facciamo rete per salvare Taranto che non è solo industria"

confindustria_taranto

TARANTO- E’ ora di unire le forze per salvare Taranto. Per trasmetterne un’immagine nuova. Per far emergere l altra faccia della medaglia. È ora di puntare alla vocazione turistica che è propria di tutto il Salento, Taranto inclusa. Ecco perchè il protocollo di intesa tra Confindustria e l’associazione Tarabtoturismo.

La pesca turistica, l’osservazione dei delfini, gli alberghi in città vecchia, i calessini per i turisti, le degustazioni dei prodotti tipici, sono solo alcune delle mille proposte giunte sul tavolo di Confindustria dagli albergatori e dai promotori di tutta la provincia. Basta lasciare soli gli operatori. E basta pensare che turismo sia sinonimo solo dei pochi mesi estivi.

Le parole d’ordine sono dunque destagionalizzare ma anche green economy e promozione sui mercati nazionali ed esteri.