Torna a casa e si getta dal terzo piano: muore suicida 48enne di Nardò

Una domenica tranquilla si trasforma in una tragedia: si sveglia, va a fare la spesa, torna a casa e poi si getta dal terrazzo: morto ex avvocato di Nardò

Ambulanza

NARDO’- Tragedia in via delle Sirene, a Lido Conchiglie. Un 48enne, ex avvocato di Nardò, sposato da due mesi, ha deciso di farla finita gettandosi dal terzo piano di una palazzina.

Sembrava una domenica tranquilla, una domenica come tutte le altre e invece, la situazione ha preso una piega diversa. Lo descrive anche un conoscente della vittima su Facebook: “Uscire di casa, fare la spesa, tornare, mettere tutto in ordine e dire addio”.

In queste parole si ha in sintesi di quanto accaduto in questa triste domenica di settembre. Il 48enne ha così deciso di dare un taglio alla sua vita suicidandosi dal terzo piano.

Inutili i soccorsi. Sul posto i carabinieri della compagnia di Gallipoli.