Tribunale ko, ma la protesta continua e torna la raccolta firme

Non si ferma la lotta di avvocati e cittadini a Grottaglie contro la chiusura della sede distaccata del tribunale. Il 28 ed il 29 nuovo sit in piazza e raccolta firme

Tribunale

GROTTAGLIE-  Continua a mantenersi alta l’attenzione sui disagi provocati dalla chiusura della sede distaccata del tribunale di Grottaglie e dalle proteste di chi ne è coinvolto. In particolare non si firma la protesta da parte degli avvocati. In questi giorni la raccolta di firme contro la chiusura dell’ufficio del Giudice di Pace di Grottaglie, oltre che contro la decisione ormai in atto della soppressione delle sezioni distaccate dei tribunali.

Altri protagonisti della protesta accanto agli avvocati sono i proprietari dei bar ed i rivenditori di marche da bollo presenti in piazza Regina Margherita che con la chiusura del tribunale ha cambiato radicalmente aspetto, mostrandosi in queste mattinate di fine estate ormai deserta, mentre prima era uno dei luoghi più movimentati del paese.

E Alla nostra protesta si è aggiunto anche il pdl con la promessa di portare la questione in consiglio comunale.

E ancora, sabato 28 e domenica 29 dalle ore 18:00 proseguirà all’entrata della fiera di Grottaglie LA PROTESTA DEGLI AVVOCATI, con un sit-in di protesta dove oltre a continuare a raccogliere le firme della cittadinanza che si sta mostrando incredibilmente partecipe speriamo di attirare l’attenzione del nostro sindaco l’avvocato Ciro Alabrese e della sua giunta.