Mellone accende i riflettori sulla sicurezza in corsia

Dopo l'episodio di Galatina, Mellone riaccende l'attenzione sul problema della sicurezza degli Operatori e mette in luce come si possa alcune volte contribuire a prevenire e meglio gestire situazioni di scompenso psicotico grave.

Valdo-Mellone

GALATINA- E dopo quanto accaduto ieri a Galatina, il direttore generale dell’ASL, Valdo Mellone, ha voluto ringraziare personalmente gli operatori della struttura sanitaria che hanno dovuto far fronte all’emergenza, associandosi ai ringraziamenti già espressi dal Direttore del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura, dott. Tarricone, nei confronti di tutto il Personale presente durante l’accaduto, compreso il dr. Luchena che, con prontezza e professionalità, ha evitato che la situazione potesse tragicamente degenerare.

Fatti così gravi, ha sottolineato Mellone, riaccendono l’attenzione sul problema della sicurezza degli Operatori e mettono in luce come si possa alcune volte contribuire a prevenire e meglio gestire situazioni di scompenso psicotico grave, come quella del Paziente arrivato a Galatina dalla provincia di Bari, migliorando la rete di comunicazione tra Operatori, anche se di Strutture tra loro distanti chilometri.