Tenta di rapinare passante, in manette 25enne rumeno

Tentativo di rapina andato a vuoto a San Vito dei Normanni. Alexandru Robert Prigoreanu, 25enne rumeno, ha cercato di rapinare un passante. A mettere in fuga l'uomo, arrestato dai poi dai Carabinieri, sono stati alcuni passanti.

arresto

SAN VITO DEI NORMANNI– Stava facendo rientro a casa in tarda serata, quando un ragazzone di colore si è catapultato su di lui con il tentativo di rubargli il marsupio. E scatta la colluttazione che attira l’attenzione dei passanti, mettendo in fuga il malandrino, che poi finisce nelle mani degli uomini del 112.
E’ successo nella serata di martedì, a San Vito dei Normanni. Il tentativo di rapina, andato fortunatamente a vuoto, è andato in scena in via Vittorio Veneto intorno alle ore 22. La vittima stava percorrendo la strada verso casa quando Alexandru Robert Prigoreanu, 25enne rumeno, sfruttando l’oscurità, si è avvicinato al malcapitato con l’intenzione precisa di sottrargli il suo marsupio.

Ma il tentativo è andato a vuoto: tra i due uomini è nata una breve colluttazione, a suon di urla, grida e spintoni che non non è passata certo inosservata. Alcuni passanti, attirati dai rumori, sono corsi in soccorso del poveretto, mettendo in fuga il suo aggressore. Una fuga a piedi, durata ben poco. Infatti, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di San Vito dei Normanni, coordinati dal neo capitano Diego Ruocco, grazie anche alla collaborazione di alcuni testimoni, hanno impiegato poco tempo per individuare e quindi acciuffare il rapinatore acciuffato a poca distanza dal luogo del misfatto.

Prigoreanu non ha posto resistenza all’arresto. Il giovane, che dovrà rispondere di tentata rapina, è stato condotto, dopo le formalità di rito, nel carcere di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.