Investe ciclista e fugge via

Travolge rumeno in bici, ma tira dritto senza soccorrerlo. Nei guai un 39enne di Oria. L'uomo è stato denunciato per omissione di soccorso. La vittima ha diversi traumi e fratture guaribili in 30 giorni.

in bicicletta

ORIA– Travolge, nel pomeriggio di martedì, un 49enne rumeno che transitava in bici. Ma , piuttosto che fermarsi e soccorrerlo, tira dritto, lasciandolo moribondo sull’asfalto. Viene però identificato dai carabinieri, beccandosi una denuncia a piede libero per omesso soccorso. Finisce nei guai un 39enne di Oria accusato di aver investito un ciclista sulla strada provinciale che collega il centro federiciano con Cellino San Marco mentre era alla guida della sua Fiat Marea Station Wagon di colore Grigio, L’impatto è stato violento. Il 49enne è stato letteralmente sbalzato dal mezzo a due ruote, rovinando sull’asfalto.

Sono stati altri automobilisti ad allertare i mezzi di soccorso e le forze dell’ordine. Ma, ovviamente, all’arrivo dei carabinieri, del pirata della strada non c’era più alcuna traccia. Mentre il rumeno veniva trasportato in urgenza all’ospedale Perrino di Brindisi, i militari della stazione di Oria, coordinati dal comandante Roberto Borrello, hanno subito avviato le indagini tese all’identificazione dell’auto e, quindi, del suo proprietario.

A distanza di qualche ora, dopo aver ascoltato le testimonianze della vittima e dei testimoni, ma anche raffrontando le tracce lasciate sull’asfalto, i militari hanno individuato il mezzo, ancora ammaccato. Per il suo proprietario è così scattata la denuncia per omissione di soccorso.

Il rumeno, invece, è tutt’ora ricoverato presso il reparto di chirurgia plastica del Perrino. I medici hanno sciolto la prognosi, riscontrando diversi traumi e fratture guaribili in 30 giorni.