Silurato Moriero, Tesoro richiama Lerda

Esonerato Francesco Moriero, che paga un avvio disastroso in campionato e responsabilità probabilmente non tutte sue. La società richiama Franco Lerda, che già lo scorso anno era stato seduto su quella panchina.

mister Lerda

LECCE- A volte ritornano…. non tutti chiaramente e la lista sarebbe lunga di chi preferito non farlo, ma solo chi per un motivo valido ha deciso di riprovarci. Franco Lerda tornerà a sedersi sulla panchina del Lecce a fargli posto sarà Francesco Moriero il cui destino è stato segnato dalla quarta sconfitta consecutiva in campionato. Probabilmente il destino del tecnico leccese era già indelebilmente segnato da qualche tempo ma la società giallorossa era rimasta in attesa di risposte che tardavano ad arrivare. Adesso i nodi sembrano sciolti… il tecnico salentino paga, secondo il piu’ classico dei copioni, da allenatore colpe e responsabilità non tutte sue, ma il calcio è spietato. Paga uno per la colpa di molti.

Franco Lerda già alla guida tecnica del Lecce all’inizio della scorsa stagione aveva interrotto il suo rapporto con la società giallorossa quando ormai si era materializzata una frattura nello spogliatoio capace di distruggere in poco tempo un avvio di campionato che aveva prospettato un epilogo diverso da quello che è stato. Anche in quel caso aveva pagato l’allenatore, anche in quel caso la società aveva preferito dare il ben servito al tecnico piuttosto che a quei senatori che erano in rotta di collisione proprio con il tecnico di Fossano al quale subentro’ un altro salentino Antonio Toma. Giochi del destino…forse, confusione nel prendere decisioni…. probabilmente.

Interpretare l’ultimo anno e mezzo di gestione della panchina del Lecce diventa un rompicapo. Esoneri tanti, ricordarli non è difficile vista la loro vicinanza. Lerda poi Toma quindi Gustinetti, solo per disputare i play off, per finire con Moriero.

Il Lecce intanto ha perso malamente un campionato che sembrava vinto, e naviga a quota zero in classifica in quello in corso. Come dire la squadra ha finito male e incominciato peggio. Tutta colpa dell’allenatore? Nel calcio pare proprio di si. In ogni caso Lerda, uomo di polso e di carattere sulla panchina giallorossa  aveva iniziato bene lo scorso anno. La squadra e la speranza che questa possa riprendersi è affidata a lui. Non gli si puo’ che augurare buon lavoro, anche perchè di lavoro c’è davvero tanto da fare.