Petrelli dopo Bisceglie: “Serve più attenzione in difesa”

Parla il socio di maggioranza del Taranto, Petrelli: “Squadra nuova, serve tempo ma siamo fiduciosi per il futuro”. Il presidente Nardoni scriverà agli organi di vigilanza: “Il nostro pubblico è maturo» 

TIM

TARANTO- Torna a parlare il socio di maggioranza del Taranto Mario Petrelli. Domenica era al “Ventura” di Bisceglie per assistere al match dei rossoblù ma il pareggio, ottenuto negli ultimi minuti, non lo ha pienamente soddisfatto. “Devo ammettere che per 35 minuti ho visto un’ottima squadra, ben messa in campo e padrona della situazione. Poi abbiamo sofferto troppo, lasciando l’iniziativa nelle mani degli avversari, e faticando in difesa” ha detto Petrelli. Che poi si sofferma proprio sulla fase difensiva: “Serve una maggiore soglia di attenzione”.

A Petrelli non è nemmeno piaciuta l’assenza condizionata dei tifosi del Taranto in trasferta: “Per noi è un handicap al quale dobbiamo cercare di porre rimedio. In questi giorni, infatti, il presidente Nardoni scriverà agli organi di vigilanza per spiegare che il pubblico di Taranto è un pubblico maturo”. E sul futuro aggiunge: “Siamo fiduciosi”