Ferirono Vadacca, patteggiano i due aggressori

Alessandro Sariconi, 34 anni, e Corrado Simone, 31 anni, ritenuti responsabili dell’agguato a Vadacca hanno patteggiato una condanna a 2 anni e 8 mesi e 2 anni con pena sospesa

agguato a Vadacca

LECCE– Hanno patteggiato rispettivamente una condanna a 2 anni e 8 mesi e 2 anni con pena sospesa Alessandro Sariconi, di 34 anni e Corrado Simone, di 31, entrambi leccesi, ritenuti responsabili dell’agguato al leccese Daniele Vadacca compiuto, ad ottobre scorso nella stazione di carburanti Esso all’ingresso della superstrada Lecce-Brindisi. Il patteggiamento è stato accolto in mattinata dal giudice simona Panzera. Corrado è assistito dall’avvocato Francescoo Vergine. Sariconi dai colleghi Giancarlo dei Lazzaretti e Pantaleo Cannoletta.