Calci e pugni alla madre 91enne, in manette figlio 65enne di Ceglie

Calci e pugni alla madre 91enne. Finisce in manette un 65enne di Ceglie Messapica arrestato in flagranza di reato dai carabinieri. L'anziane finisce in ospedale.

arresto

CEGLIE- Calci e pugni alla madre 91enne. Per questo, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, i carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto in flagranza di reato il 65enne del posto Michele Valente. I militari, avvisati dai vicini di casa insospettiti da grida e rumori, al loro arrivo presso l’abitazione hanno riscontrato le ferite riportate dall’anziana, medicata poi presso il pronto soccorso dell’ospedale di Ceglie. Valente, figlio e convivente della donna, è stato così arrestato in flagranza di reato e, accusato anche di condotte violenti precedenti, condotto presso il carcere di Brindisi a disposizione del pubblico ministero.