Riesame il 24 settembre per Scarlino

Attilio Scarlino, l'amministratore delegato del salumificio Scarlino si presenterà davanti al tribunale del riesame il 24 settembre. Scarlino è ai domiciliari con le accuse di rimozione dolosa di cautele sul lavoro e morte come conseguenza della rimozione stessa

taurisano

TAURISANO- Attilio Scarlino, l’amministratore delegato del salumificio Scarlino si presenterà davanti al tribunale del riesame il prossimo 24 settembre. L’udienza è stata appena fissata, su istanza dei suoi legali, gli avvocati Gabriella Mastrolia e Andrea Sambati, che hanno chiesto l’annullamento della misura cautelare. Scarlino è infatti finito ai domiciliari con le accuse di rimozione dolosa di cautele sul lavoro e morte come conseguenza della rimozione stessa, nel corso delle indagini sul decesso dell’operaio mario orlando, rimasto schiacciato nell’impastatrice dell’azienda.

Intanto gli impianti del salumificio sono stati dissequestrati e la produzione è stata riavviata.