Consales Vs circo con gli animali, la parola ai cittadini

E secondo i Brindisini, il circo con gli animali non fa male a nessuno. Microfono aperto in centro sulla querelle tutta circense

Circo Orfei

BRINDISI- In attesa che la questione venga dibattuta anche dai notiziari della Cnn, della Bbc e della Fox, la querelle Consales Vs il Circo approdo anche su Telerama. Lo ammettiamo. All’inizio, avevamo scambiato la battaglia portata avanti dal primo cittadino “contra legem” per una sorta di boutade sensazionalista. E invece, al sindaco più animalista d’Italia, va dato atto di crederci davvero. Tutto in virtù di un amore sincero per gli animali. E questo, lo anticipiamo, ci piace. Peccato, però, che il divieto del Comune non abbia grandi supporti legislativi o amministrativi. Il Tar, con una sospensiva, ha infatti dato l’ok ai circensi che, anche in questi giorni, si apprestano a mostrare la loro arte, con animali al seguito, anche nel capoluogo adriatico. Consales, pronto ad andare al consiglio di stato, ha risposto con un manifesto nudo e crudo.

Il Circo con gli animali qui non è il benvenuto! Ma è davvero così? La parola, come sempre, tocca ai brindisini. E a quanto pervenuto sembra che il circo non dia poi così fastidio. Anche se, guardando la faccenda sotto una prospettiva diversa le cose cambiano.