Tribunale Grottaglie, il sindaco Alabrese: “Il Governo riveda il provvedimento”

Il Comune di Grottaglie “non ci sta” e dice “no” alla chiusura del Tribunale. Pronta una battaglia da portare avanti con i sindaci di Martina Franca, Manduria e Ginosa

TARANTO- Il sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese, “non ci sta” alla soppressione degli uffici giudiziari nel suo Comune e attacca il provvedimento del governo. “Si è tenuto conto solo dell’esigenza di risparmiare sui costi complessivi del sistema giustizia – scrive in una nota – così come prevede la cosiddetta spending review”. Alabrese promette battaglia: “Assieme ai colleghi di Martina Franca, Manduria e Ginosa – ha detto Alabrese – abbiamo deciso di far sentire la nostra voce di protesta perché esistono i margini per rivedere i criteri di soppressione delle sedi dei Tribunali”. Già ad aprile, con una delibera comunale, l’amministrazione si impegnava a non farsi sottrarre gli uffici giudiziari della città ma non ha prodotto gli effetti sperati. Intanto il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ha scritto al premier Letta e al ministro Cancellieri: “Rinviate la chiusura dei tribunali cosiddetti minori”.