Madonna della Fontana, oggi si chiude la tre giorni di festa

Si chiuderà in serata, con il concerto di Manola, la tre giorni di festa in oinore delal Madonna della Fontana, Santa Matrona di Francavilla. Celebrazioni messe in dubbio sino a poche settimane fa. Monsignor Bentivoglio: “Grazie a chi ci ha aiutato”

madonna-grazie-francavilla-al-mare

FRANCAVILLA- Fede e tradizione. Ricetta d’obbligo per la perfetta Festa Patronale. Nessun effetto speciale. Non lo hanno neppure cercato. E in un’estate francavillese dove non bastano due mani per contare gli eventi cancellati, la tre giorni in onore della Madonna della Fontana, santa matrona della Città degli Imperiali, non appare affatto come un evento scontato. Start nella serata di venerdi, con una messa in ricordo dei morti sul lavoro presso la basilica minore di piazza Giovanni XXIII, teatro prediletto del calendario religioso. Poi, in serata, nello spiazzo antistante, concerto degli Iazzabana,

Musica popolare a ritmo di pizzica e non solo, tra balli e allegria, capace di attirare tanta gente,  neppure troppa vista la qualità dell’offerta, e dare il via alla giornata clou di sabato. Nel pomeriggio, processione della statua della madonna e consegna da parte della autorità delle chiavi, simboliche, della città di Francavilla. Poi, in piazza dante, per tutto il giorno, gran concerto bandistico. In chiusura, alle 23, spettacolo di fuochi pirotecnici. In attesa del concerto di sabato con Manola, nota per i trascorsi ad Amici di Maria De Filippi, ancora in piazza Giovanni XXIII.

Nessun effetto speciale che non sia la grande risposta data dalla cittadinanza che ha più che triplicato, a suon di offerte, il budget a disposizione del comitato organizzatore presieduto da don Alfonso Bentivoglio.