Droga, due arresti in poche ore nel tarantino

Due arresti per droga tra Statte e Grottaglie grazie anche all'infallibile fiuto dei cani anti droga. In azione carabinieri e finanza

unità-cinofila-della-finanza

GROTTAGLIE- Due arresti per droga in  poche ore nella provincia di Taranto. Tra Grottaglie e Statte. Un 22enne di Statte è stato trovato in possesso di circa 100 grammi di hashis. Si tratta di Alessio Bello beccato dai Militari del Gruppo della gdf di Taranto.

Il ragazzo, al momento del fermo mostrava chiari segni di agitazione che inducevano i finanzieri ad approfondire i controlli.

All’esito delle conseguenti operazioni di perquisizione,  venivano rinvenuti, addosso alla persona, circa 100 grammi di hashish.

Un altro arresto invece è stato eseguito dai cc di Grottaglie. In manette Ignazio Cicala  di anni 31, agli arresti domiciliari.

I  militari hanno fatto irruzione nel suo appartamento, iniziando la ricerca dello stupefacente, aiutati da Amun del Nucleo Cinofili di Modugno. Il cane , un bellissimo esemplare di pastore tedesco, non appena guadagnato l’ingresso dell’abitazione, ha indirizzato il cc che lo teneva al guinzaglio,  nella sala da pranzo, indicando il tavolo posto al centro della stanza.

Vicino alle assi in legno che si usano per allungare il tavolo, ben occultato tra le sbarre di scorrimento delle assi poste sotto la base dello stesso, un involucro in cellophane con all’interno complessivi 90 grammi di hashish, sequestrato e che sarà inviato al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto