Mezzo chilo di droga e armi in villa: tre arresti

Tre giovani in manette a Leporano: nascondevano in casa mezzo chilo di hashish, una pistola e numerose cartucce. I carabinieri circondano la villa e li arrestano

arresto

LEPORANO– Droga e armi in casa. Finisce in manette un giovane insospettabile di Leporano. I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taranto hanno fatto irruzione nell’ appartamento dal 18enne, rinvenendo e sequestrando mezzo chilo di hashish, 20 grammi di marijuana, una pianta di marijuana e una pistola a salve modificata priva di matricola e 10 cartucce cal. 8. I militari dell’Arma avevano notato un via vai di giovani proprio da quell’appartamento sorprendendo uno di loro mentre si faceva consegnare un involucro.

Bloccato poco dopo, i carabinieri si sono accertati del contenuto, ovvero marijuana, e poi hanno deciso di circondare l’appartamento e di farvi irruzione. Tre ragazzi, alla vista dei militari, hanno cercato di nascondere una pianta di marijuana sul retro del garage, ma non ci sono riusciti.

La perquisizione successiva ha permesso di scoprire in un armadio mezzo chilo di hashish, un bilancino e marijuana già essiccata e confezionata. Ma non solo, perché sotto il materasso è stata trovata una pistola a salve modificata comprensiva di dieci cartucce. I tre giovani sono stati immediatamente accompagnati in caserma per ulteriori accertamenti. Poi sono stati dichiarati in arresto e condotti in carcere, a disposizione del Sostituto Procuratore di turno Giovanna Cannarile.