Piano Paesaggistico, la Barbanente apre alle modifiche

Piano Paesaggistico: dopo le polemiche degli ultimi giorni , la vicepresidente della Regione Angela Barbanente risponde a quanti hanno contestato alcuni punti del piano stesso.

Angela Barbanente

BARI– Dopo le polemiche divampate negli ultimi giorni relative al Piano Paesaggistico Regionale, la vicepresidente della Regione Angela Barbanente risponde a quanti hanno contestato alcuni punti del piano stesso. In particolare l’assessore al Territorio si rivolge all’avvocato Pietro Quinto.”Non è sfuggito ai redattori del Piano il contesto normativo di riferimento – dice la Barbanente – in particolare  è parso doveroso formulare il tanto incriminato comma 2 dell’art. 105 per la vigenza della norma generale, ben nota a tutti gli operatori del settore, contenuta nella disciplina urbanistico-edilizia nazionale che, al fine di non vanificare i processi pianificatori, anche in considerazione dei loro tempi spesso dilatati, prevede la sospensione dei procedimenti in corso qualora gli interventi siano in contrasto con i piani adottati.

Tenuto conto delle sollecitazioni venute da più parti e del rischio di azioni giudiziarie, la Regione valuterà la possibilità di modificare il contestato comma 2″.