Anche l’Amiu “rifiuta i rifiuti”: via alla raccolta “porta a porta”

Via i cassonetti dalle strade di Lama, Tramontone e San Vito a Taranto. L’Amiu fa partire il servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta” nelle periferie dal prossimo 16 settembre

raccolta differenziata rifiuti

TARANTO- Nei quartieri di Lama, Tramonte e San Vito a Taranto dal prossimo 16 settembre comincerà la raccolta dei rifiuti “porta a porta”. Lo ha comunicato l’Amiu, l’azienda di igiene urbana di Taranto, che ha già provveduto a informare i cittadini con una lettera inviata nei giorni scorsi. Nella lettera si fa riferimento al calendario del conferimento e alle modalità per lo smaltimento dei rifiuti. Sarò attivo anche un servizio di controllo sul territorio finalizzato a sanzionare i trasgressori.

Dunque via i cassonetti dalle strade dei quartieri e più controlli contro il fenomeno di scarico abusivo per rispondere in maniera concreta alla inciviltà di chi non rispetta l’ambiente. Per questo motivo l’azienda invita i cittadini a farsi “sentinelle” contro il degrado e saranno promosse iniziative anche nelle scuole.