Manifesti funebri contro Vadacca, scampato all’agguato

QuattroStelle

LECCE- Manifesti funebri falsi, che annunciano la morte di Davide Vadacca, gambizzato e scampato all’agguato del 30 ottobre scorso nella stazione di servizio esso, all’uscita di Lecce, sulla superstrada per Brindisi.

Sono stati affissi nei pressi del cimitero di Lecce e recitano: “Tragicamente è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Davide Vadacca, ne danno il triste annuncio la moglie, il padre, la madre, la figlia e i parenti tutti. Rimarrai sempre nu lurdu e infame!”.

È l’ennesima azione dimostrativa contro Vadacca. Dopo l’agguato, per il quale furono arrestate due persone, colpi di pistola furono esplosi contro la sua abitazione.

La polizia sta indagando sui manifesti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*