Laboratorio d’analisi evade il fisco per 500mila euro: una denuncia

TARANTO- Prosegue l’azione del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto a contrasto dell’evasione fiscale. Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto, a conclusione di indagini delegate dalla locale Autorità Giudiziaria in materia di reati fallimentari, hanno eseguito una verifica fiscale nei confronti di un soggetto già titolare di un laboratorio di analisi mediche ubicato nel capoluogo jonico, riscontrando gravi violazioni alla normativa tributaria.

L’attivita’ investigativa delle Fiamme Gialle ha portato alla luce ripetute irregolarita’ e condotte fraudolente finalizzate ad occultare al fisco il reale volume d’affari dell’impresa.

In particolare, il laboratorio ha omesso di dichiarare all’erario ricavi per oltre 500 mila euro, di versare ritenute per circa 23 mila euro e di presentare, per gli anni dal 2007 al 2011, le prescritte dichiarazioni tributarie.

Il soggetto, titolare del laboratorio, è stato denunciato all’Autorita’ Giudiziaria per reati fiscali di cui al D.Lgs. 74/2000.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*