Confeziona bomba con il web e poi la fa esplodere: paura a Mesagne

Prende istruzioni sul web e costruisce una bomba, poi la fa esplodere. Denunciato 16enne di Mesagne

artificiere-150x150-2

MESAGNE– Paura ieri  sera a Mesagne, dove un forte boato ha fatto tremare i residenti di via Bruno Buozzi. E’ infatti esploso un ordigno sul balcone di un’abitazione. Ma tranquilli pechè non si è trattato di nessun attentato. Il boato è stato solo il risultato dell’intenzione messa in atto da un  16enne.

Con la voglia di far qualcosa di diverso, aveva infatti cercato sul web le istruzioni per confezionare una bomba. Così è andato  a procurarsi gli ingredienti che sono di libera vendita, come acetone, nitroglicerina, carbonio puro.

Come se non bastasse, dopo averlo costruito ha purtroppo provocato anche un’esplosione sul balcone di casa mettendo così a rischio sia la sua vita che quella dei residenti.

Sul posto è intervenuta la polizia che ha chiesto l’intervento anche di un artificiere. L’ispettore Giuseppe Radaelli ha intanto isolato la zona a rischio, poi ha raccolto i residui dell’esplosione ed infine ha trovato e sequestrato circa 700 grammi di ingredienti per la preparazione di esplosivi, tra cui una piccola percentuale di nitroglicerina

Così, malgrado il 16enne non avesse alcuna intenzione di diventare un apprendista Unabomber , è stato segnalato per i reati di detenzione di materiale esplodente, fabbricazione e brillamento di esplosivo alla procura presso il Tribunale dei Minori di Lecce.