Incompatibilità Rollo, il Consigliere Regionale deciderà entro venerdì

Entro venerdì si conoscerà la decisione del Consiglio regionale: nel caso in cui dovesse prevalere la linea dell'incompatibilità - sarà, entro pochissimo, convocata una seduta del Consiglio per decretare la decadenza del mandato

Marcello Rollo

BRINDISI- Entro venerdì si conoscerà la decisione del Consiglio regionale sulla incompatibilità tra la carica di consigliere e di presidente del Consorzio Asi, di Marcello Rollo. Dopo il mancato pronunciamento da parte del Consiglio di Stato a cui si è appellato il brindisino, e la diffida dell’avvocato difensore di Antonio Scianaro, il legale Pier Luigi Portaluri, secondo dei non eletti che a Rollo dovrebbe subentrare, l’Ufficio di Presidenza del Consiglio ha deciso di chiedere il parere dell’avvocatura regionale.

Il responso dovrebbe arrivare venerdì dopo di ché – nel caso in cui dovesse prevalere la linea dell’incompatibilità – sarà, entro pochissimo, convocata una seduta del Consiglio per decretare la decadenza del mandato. Il rischio è di dover risarcire Scianaro per il danno arrocato.