Lavavetri ad automobilista: “Ti taglio la testa se non mi dai i soldi”

Denunciato un 28enne bulgare per tentata estorsione. Avrebbe preteso il denaro da un'automobilista ferma al semaforo e l'avrebbe minacciata.

lavavetri

LECCE- “Ti taglio la testa….. se non mi dai i soldi….”, sarebbero queste le parole minacciose che un lavavetri bulgaro di 28 anni avrebbe rivolto a una automobilista.

E’ accaduto questa mattina, all’incrocio tra viale Oronzo Quarta e viale Gallipoli. Stando a quanto denunciato dalla donna, che era ferma al semaforo, il 28enne si sarebbe avvicinato con la classica pretesa di lavarle il vetro. Ma lei si sarebbe rifiutata. Nonostante il “No”, lui  avrebbe ugualmente eseguito il suo lavoro e alla fine quando la donna  si è anche rifiutata di pagarlo ha iniziato a urlargli contro con tono minaccioso.

A quel punto la giovane si è precipitata  in Questura e dopo poco gli agenti lo hanno rintracciato e denunciato  per tentata estorsione.

L’uomo, già nel giugno scorso, era stato denunciato per un comportamento analogo.