Incendio distrugge l’auto di un imprenditore, mistero a Porto Cesareo

Un incendio ha distrutto, a Porto Cesareo, l'auto di un imprenditore del posto, il proprietario del lido Orange sun.Il rogo è stato devastante, tanto che il mezzo, una Mercedes classe B, è esploso trasformandosi in un ammasso di lamiere carbonizzate

vigili del fuoco

PORTO CESAREO- Un incendio ha distrutto, a Porto Cesareo, l’auto di un imprenditore del posto. Il rogo è stato devastante, tanto che il mezzo, una Mercedes classe B, è esploso trasformandosi in un ammasso di lamiere carbonizzate.

È successo nella centralissima Via De Santis, a due passi dall’abitazione del proprietario, Claudio De Pace, gestore dell’Orange Sun. I primi ad intervenire sono stati i vigili del Fuoco che hanno dovuto lavorare a lungo prima di riportare la situazione alla normalità.

Esclusa, almeno stando ai primi accertamenti, la natura dolosa dell’incendio esploso, secondo quanto appurato dai vigili, all’interno dell’abitacolo. La pista più accreditata, al momento, sembra essere quella del corto circuito.

Non sono mancati momenti di tensione. La sorella del proprietario, colta da malore, è stata soccorsa del personale del 118. Nulla di grave per fortuna.