Emergenza sanitaria, Sala: “048 o no, i tumori ci sono. Serve tavolo regionale”

8916 malati di cancro. File all'ospedale nord per la chemioterapia. Mentre monta il "caso Marescotti" il consigliere regionale sala: "la regione attivi un tavolo sulle neoplasie"

Alessandro Marescotti

TARANTO– È diventato un caso quello di Alessandro Marescotti, leader di Peacelink. Dopo la diffusione del dato inquietante secondo cui sono 8916 gli ammalati di cancro a Taranto, dato che fa riferimento alle persone che a Taranto hanno il codice di esenzione 048 (per diagnosi di neoplasie), dati quindi di fonte ASL Taranto.

Ma un numero che ha scatenato la reazione di molti, a partire dal mondo politico, passando per quello del giornalismo (il noto ambientalista intende chiedere infatti conto all’ordine dei giornalisti per alcuni attacchi ritenuti “insidiosi e gravi” da una testata locale) e andando a finire ai commenti sui social network. Con tanto di solidarietà arrivata al numero uno di Peacelink dal leader nazionale dei verdi e consigliere comunale di Taranto Angelo Bonelli che scrive: “Vergogna a chi accusa Marescotti e a chi tenti di nascondere ai cittadini la verità. La battaglia per scrivere un futuro diverso per Taranto deve continuare “.

Insomma una polemica generale che ogni ora che passa sembra allargarsi a macchia d’olio. Ma dietro a tutto questo rumore persona più, persona meno, sono davvero migliaia i malati di tumore a Taranto. A confermarlo, li ricordiamo, i dati sentieri. E, ancora, dal fondo di tutto questo rumore, emerge una situazione di emergenza sanitaria urgente. Emergenza sulla quale interviene il consigliere regionale pdl Arnaldo Sala. La Regione attivi un Tavolo sulle neoplasie con l’Associazionismo e con tutti i rappresentanti del Territorio di Taranto. Questo il suo intervento. codice 048 o no- scrive – la situazione è di emergenza e ne sono convinto perchè quando mi reco nell’ottimo Reparto di oncologia dell’Ospedale Nord, vedo i tanti malati in attesa che venga loro somministrata la chemioterapia, e perché ogni giorno vengo a conoscenza di amici ammalati di tumori.

Non entro nel merito di cosa possano indicare questi dati, in primis il famoso codice “048”, ma di certo rappresentano una base da cui partire, magari integrati e confrontati con quelli del Registro dei Tumori.