Sbarchi nella notte, rintracciati 47 immigrati

Sbarchi nel Salento. I militari della Guardia di finanza a Tricase e Santa Cesarea Terme hanno rintracciato 47 immigrati. Tra questi 2 minori e 5 donne

sbarco

SANTA CESAREA TERMA- Erano già sbarcati su due punti diversi delle coste sud salentine, quando sono stati trovati dalla Guardia di Finanza. Sono in tutto 47 persone, 47 migranti rintracciati tra marina serra e Santa Cesarea Terme.

Nella notte, i componenti dell’equipaggio di una unità navale della Guardia di Finanza, nel corso di un’ordinaria attività di servizio, hanno notato la presenza di un motoscafo, con i fanali di via accesi, incagliato a  Santa Cesarea Terme.

La ricognizione del motoscafo, della lunghezza di 6 metri circa, con motore fuoribordo di 80 CV, ha consentito di trovare a bordo alcuni indumenti ed una bottiglia con etichetta greca.

Alle prime luci dell’alba, le pattuglie della Guardia di Finanza hanno rintracciato 14 persone, subito  condotte nel Centro di Temporanea Assistenza “Don Tonino Bello” di Otranto per essere rifocillate e per le rituali procedure di identificazione.

Poco dopo, in località Marina di Serra, nel Comune di Tricase, finanzieri  e carabinieri  hanno rintracciato, sempre sulla terraferma, 33 persone,  tra cui 2 minori e 5 donne, verosimilmente sbarcati da un altro motoscafo che, in questo caso, ha ripreso velocemente il largo facendo perdere le proprie tracce.