Navi italiane verso la Siria. Due partite da Taranto

E' partita ieri da Taranto la nave Doria e ad ora partirà la magistrale. Sono le due navi della marina militare italiana verso il Libano.

Nave-Doria

TARANTO–  Nel Mediterraneo Orientale affollato di navi da guerra e sottomarini statunitensi, francesi, russi e turchi arrivano anche due unità della Marina italiana. Il cacciatorpediniere lanciamissili Andrea Doria ha lasciato il porto di Taranto facendo rotta verso le coste siriane o più probabilmente libanesi e verrà seguito nelle prossime ore dalla fregata Maestrale.

La notizia è trapelata da fonti vicine agli ambienti militari secondo le quali il gruppo navale è stato predisposto in tempi rapidissimi per consentire all’Italia di non farsi trovare impreparata dallo scoppio delle ostilità a seguito dell’attacco che gli Stati Uniti e alcuni loro alleati si apprestano a lanciare contro il regime di Bashar Assad.