Parcheggi dell’ospedale a casa Ferrarese: l’ira di Noi Centro

I parcheggi dell'ospedale Camberlingo? Su un terreno di proprietà di Ferraese. Noi centro denuncia l'anomalia e accusa l'ex amministrazione: “Costoso dispetto a scapito dei cittadini”

massimo ferrarese

FRANCAVILLA- Non solo “sgambetti” da campagna elettorale. Il clima politico francavillese si surriscalda anche a suon di “dispetti”, questa la denuncia, atti a danneggiare, sul piano strettamente economico, l’avversario.Ne è certo il coordinatore cittadino di Noi Centro Domenico Bianco che lancia l’incredibile denuncia. L’ex amministrazione di centrodestra, allo scopo di danneggiare l’ex presidente della Provincia Massimo Ferrarese, avrebbe modificato il progetto inerente i nuovi parcheggi dell’ospedale Dario Camberlingo per spostare il tutto, senza nessuna ragione apparente, in un nuovo terreno. Di proprietà, mirabile dictu, del leader di Noi Centro.

“Oggi ci accorgiamo che, prima di chiudere la passata fallimentare amministrazione – dichiara Bianco – i soliti padroncini della politica locale hanno  pensato addirittura di cambiare l’ubicazione del parcheggio aggiuntivo  dell’ospedale. Furono proprio gli stessi signori che solo pochi anni fa  decisero di affidare (e quindi di pagare 40.000 euro) ad un noto professionista  francavillese la progettazione del nuovo parcheggio a nord dell’ospedale, utilizzando terreni adiacenti, di proprietà comunale e che quindi non sarebbero
costati niente ai cittadini.

Nulla di tutto questo. Pochi mesi fa – questa la denuncia – hanno invertito completamente la rotta e hanno deciso non solo di abbandonare  progetto pagato e localizzazione di proprietà (penalizzando quindi i cittadini  sotto l’aspetto economico), ma al contempo anche di farli galoppare scegliendo un terreno  lontano dall’ospedale e saltando tutti quelli intermedi di almeno altri cinque  proprietari, solo per arrivare a colpire una proprietà di Massimo Ferrarese.”

Sulla carta, un bel dispetto. Che, però, graverebbe sulle tasche dei cittadini e degli utenti della struttura ospedaliera. Ma anche delle case Comunali, costrette a finanziare un nuovo progetto. Il tutto, chiosa Bianco, per fare un dispetto a Ferrarese. Diritto di replica, se lo vorranno, agli ex amministratori francavillesi.