Ilva, Santoro da Orlando: “No a contrapposizione tra salute e lavoro”

Ilva: il vescovo di Taranto Filippo Santoro incontra il ministro all' ambiente andrea orlando e chiede la copertura dei parchi minerali, l'adeguamento degli impianti e risanamento dell' area

Orlando

TARANTO-‘‘Un confronto positivo e cordiale” si e’ tenuto oggi tra il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e l’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro, che domenica scorsa ha diffuso un messaggio su ambiente e lavoro in occasione dell’ottava ‘Giornata per la custodia del creato’ promossa dalla Cei. Sui temi dell’Ilva e dell’inquinamento di Taranto, aggiunge Orlando, ”abbiamo condiviso l’esigenza che il diritto alla salute non venga contrapposto al diritto al lavoro, che ambiente e lavoro sono due aspetti fondamentali per l’affermazione della persona umana”.

Sono tre le questioni per le quali l’arcivescovo ha chiesto e ottenuto rassicurazioni da Orlando: la copertura dei parchi minerali, l’adeguamento degli impianti e il risanamento dell’area. ”Il mio impegno prosegue nel rispetto della normativa ambientale e nel percorso per l’attuazione dell’Aia” ha spiegato il ministro.