In casa con Hashish e oltre 50mila euro: arrestato insospettabile spacciatore

Arrestato a Gallipoli insospettabile spacciatore: si tratta di VISONE Francesco, 56enne proprietario di un negozio di souvenir. Durante la perquisizione domicilare sono stati rinvenuti oltre 35grammi di hashish e 50mila euro ritenuti provento dell’attività di spaccio

foto

I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Gallipoli hanno proceduto, nella mattina odierna, all’arresto di  VISONE Francesco, 56enne nativo di Pollena Trocchia (NA), ma domiciliato in Gallipoli da ormai sette anni, dove portava avanti un’attività di vendita di souvenir in Gallipoli vecchia. I Carabinieri di Gallipoli, ormai da qualche giorno, avevano visto uno strano movimento da e per l’abitazione del VISONE, soprattutto nelle ore notturne, di ragazzi che con scooter o anche a piedi, si fermavano sotto l’abitazione, incontravano il soggetto per pochi minuti e poi sparivano nella notte.

Nella mattinata odierna, visti questi movimenti, i militari hanno proceduto a fermare il VISONE per poi avviare la perquisizione domiciliare. Nonostante affermasse di non detenere alcuna sostanza stupefacente, in un VISONE MOD SE-FIN-001327sottoscala, all’interno di un cestino di vimini, i carabinieri hanno rinvenuto 4 pezzi di HASHISH, per un peso di oltre 35 grammi, un coltello intriso della medesima sostanza, un bilancino di precisione e la somma di € 3500 in contanti. La sorpresa dei militari è stata grande quando, nel prosieguo della perquisizione, dietro ad un mobile della camera da letto, sono stati rinvenuti oltre 20.000 euro in contanti, buttati alla rinfusa.

Inoltre al piano superiore dell’abitazione, in una stanza adibita a deposito, in uno zaino nascosto dietro un armadio, venivano trovati altri 30.000 euro in contanti. In tutto, quindi, oltre 50.000 euro in contanti dei quali il VISONE non ha potuto giustificare a sufficienza la provenienza e che vengono quindi ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Arrestato e sottoposto alle formalità di rito, su disposizione del Dott. Massimiliano Carducci, Sostituto Procuratore della Repubblica e Pubblico Ministero di Turno, il VISONE è stato accompagnato nella propria abitazione, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Lo stesso è difeso dall’Avv. Luca LATERZA del Foro di Lecce.